leonardo.it

Canti per la messa di Natale

 
francesca
30 maggio 2012
0 commenti
0
0
0

paesaggio natale3 Canti per la messa di Natale

 

Con un bel pò di anticipo, ecco qualche canto per la Messa di Natale:

 

E nasce Gesù

 

E nasce Gesù       in questa vita,   la nostra vita.

E nasce Gesù,      nella mia vita,      nella tua vita:

solo con un si!

In un mondo che si sente   grande ed autosufficiente,

e che ruba a tanta gente la sua vera libertà.

 

Che ti afferma che sei vivo     solo quando non hai Dio

che ha trovato nel terreno la sua sola dignità.

 

Per un mondo costruito senza guerre di partito

ma guardando al cuore umano fatto per la verità.

Se sarà l’emarginato il più grande incoronato

se alla lotta contro il male nessun’arma ci sarà.

 

Per un uomo che ha ridotto la sua santità in un lutto

e che ha assunto la superbia come personalità.

Che denaro e ricchezze ha innalzato in certezze

cancellando in se la vita che alla fine non vedrà

 

Tu sei Bambino

Tu sei bambino, tu sei bambino,

 

Dio infinito, Dio vicino.

Tu sei bambino, tu sei bambino,

nel Natale il nostro destino.

 

Tu padrone dei cieli e dei popoli,

tu l’altissimo Dio degli eserciti,

sei quaggiù tu minuscolo,

sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

 

Tu sei bambino, tu sei bambino,

solo paglia il tuo cuscino.

Tu sei bambino, tu sei bambino,

tu l’immagine del divino..

 

Che dimentica il cielo e le nuvole

Per venire quaggiù tra le lacrime.

Il tuo amore è incredibile,

ma sei sceso giù dal paradiso.

 

Grazie, che sei venuto

quaggiù a condividere.

Grazie, per il tuo amore

che non ha più limiti.

Tu bambino sei qui in questa grotta

E tu resti a tremare, resti a tremare,

a tremare come noi

Tu sei bambino, tu sei bambino,

Dio infinito, Dio vicino.

Tu sei bambino, tu sei bambino,

nel Natale il nostro destino.

 

Tu padrone dei cieli e dei popoli,

tu l’altissimo Dio degli eserciti,

sei quaggiù tu minuscolo,

sei quaggiù indifeso in mezzo a noi.

Grazie, che sei venuto

quaggiù a condividere.

Grazie, per il tuo amore

che non ha più limiti.

Tu bambino sei qui in questa grotta

E tu resti a tremare, resti a tremare,

a tremare come noi

(2 volte)

Grazie, grazie.

 

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento