Dolci di Natale: riciclare i ricciarelli

di francesca Commenta

Panettone, pandoro, torrone: ognuno ha il suo dolce di Natale preferito, mentre alcuni poi pur adorando gli zuccheri per timore delle troppe calorie o perché hanno esagerato a tavola e sono stanchi di mangiare, decidono di lasciarli. Un vero peccato comunque e si calcola che ogni anno, solo in Italia, nella spazzatura finiscono tante cose buone da mangiare. Un vero peccato e poi non è giusto anche nel rispetto di chi può solo sognare un lauto pasto durante la sua vita, allora che fare? Tutto si può riciclare, preparando ricette diverse che abbiano un sapore che invoglia e non sempre uguale. Se, in particolare, i dolci natalizi sono sempre troppo abbondanti e di finirli a colazione con il latte non vi va, è anche vero che le ricette non mancano. Per riciclare, ad esempio, i ricciarelli provate a fare così:

Prendete le scatole che vi sono avanzate o anche quei pochi ricciarelli che vi trovate in una ciotola e non pensate di buttare assolutamente i deliziosi biscotti natalizi tipici toscani. Potreste preparare, ad esempio, una torta di mele particolare e, a questo punto, iniziare prendendo una base di pasta frolla. Stendetela, dunque, su di una teglia e sbriciolate, nel frattempo i ricciarelli, prima di sistemarli sopra la pasta frolla. Sbucciate, quindi, tre mele molto grosse e affettatele molto sottilmente. Mettetele dentro ad una ciotola e quindi inserite un vasetto di confettura di albicocche, prima di iniziare a mescolare tutto.

Il composto va dunque spalmato sopra i ricciarelli e infornate la vostra torta deliziosa a temperatura di circa 180°. Lasciate perciò cuocere fino a quando la pasta frolla comincerà a dorarsi. A questo punto potrete sfornare, lasciare raffreddare e servire o accompagnare il dolce con una pallina di gelato alla vaniglia. Ancora calorie probabilmente, ma alla vostra ricetta, di sicuro, non saprà resistere proprio nessuno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>