Festeggiare Ferragosto: ecco come

di Valentina Commenta

Come festeggiare Ferragosto? Questa festa è senza dubbio quella che segna in qualche modo la fine dell’estate. Anche se avviene a metà del mese. E’ il picco del periodo di vacanza e quel momento in cui i giorni tendono a correre velocemente verso l’autunno.

spiaggia pugliese

Il punto reale è come passare questa giornata? Tutto dipende da dove ci si trova. Quella che comunemente e tacitamente è considerata una regola basilare del Ferragosto è la cucina alla brace. Non importa dove ci si trovi o quale sia la zona d’Italia nella quale si vive: praticamente la totalità delle persone se ha un barbecue a disposizione lo mette in uso per cuocere la carne o il pesce. E non deve stupire: è uno dei modi nei quali ci si aggrega di più, tra amici e parenti, con la scusa del buon cibo. Ecco quindi che una gita fuori porta o una riunione in casa di amici e parenti è la soluzione più sfruttata.

Ferragosto però è anche il momento migliore per visitare le sagre. Tanto buon cibo ed intrattenimento importante non possono essere non tenuti da conto. Soprattutto se alla fine ci si ritrova a vedere dei fantastici fuochi di artificio, attrazione perfetta sia se si è in giro con la propria famiglia, sia se si è in coppia. Non bisogna poi eliminare dalle possibilità quella di recarsi per una giornata al mare e godersi la classica giornata al caldo con pranzo al sacco e la tradizione ormai decennale dei gavettoni. L’importante, è chiaro, è divertirsi.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>