Il centrotavola natalizio

di francesca Commenta

Dicembre è uno di quei mesi dell’anno dove gli amanti del fai da te possono sbizzarrirsi particolarmente; questo certamente perchè festività come il Natale, ispirano alla creazione di decorazioni a tema, cesti regalo e doni da mettere sotto l’albero. Uno dei lavoretti natalizi più classici, è quello del centrotavola delle feste che si può realizzare in mille modi diversi, magari con oggetti già presenti in casa e da tempo senza una collocazione ben precisa. Qualcuno preferisce inserire dei rami di abete, altri stelline colorate, ma si possono preferire agrumi secchi preparati in casa o angeli di cera, non dimenticando di inserire al centro delle candele. Il 25 dicembre, durante il lungo pranzo o anche la notte del 24, i ceri verranno accesi per creare una atmosfera ancora più magica.

Ecco una idea per creare un centrotavola che possa rallegrare i vostri ospiti in visita da voi per i consueti auguri di Natale.

Materiale occorrente:

  • piatto d’argento del diametro di 30 centimetri
  • 4 candele tronche color argento, con una altezza rispettivamente di cinque centimetri, undici centimetri, nove centimetri e sette centimetri
  • rami di tasso
  • angioletto argento
  • 5 stelline argentate di legno
  • granulato di ghiaccio finto

Prendete il piatto e disponetevi subito le candele divise per altezza e sistematevi l’angioletto vicino, immediatamente alla destra. Cominciate, quindi, a distribuire sul piatto i rami di tasso e, continuate decorando intorno con le stelline argentate. Fate lo stesso con il granulato di ghiaccio, seguendo per le quantità il vostro gusto ma, ovviamente, senza esagerare. E’ chiaro che gli addobbi tenderanno a cadere, quindi, nei punti in cui la composizione vi sembra più debole, provate ad incollarli con dell’apposito fissante. se preferite, potete prendere dello spray per ricreare la neve, o semplicemente per donare un tocco di colore. Se dovesse essere difficile per voi reperire esattamente i materiali sopra descritti, siate creativi e riciclate qualcosa già in vostro possesso e accostabile al Natale, sempre con sobrietà e, soprattutto, buon gusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>