Come festeggiare San Valentino?

di Valentina Commenta

Come festeggiare San Valentino? Le opzioni sono ovviamente molteplici, tutte da analizzare per i loro difetti e le loro virtù. Vediamo insieme come organizzare un appuntamento importante a prescindere dalle capacità e dalle possibilità di ognuno.

san valentino

La prima cosa da tenere da conto è che soprattutto a San Valentino, importante e bello non significa per forza “dispendioso”. E’ vero: la parte commerciale della festività è quella che viene mostrata di più, è innegabile. Ma rimane sempre possibile organizzare una serata magnifica con molto poco. Non serve spendere molto per dimostrare alla propria persona speciale quanto la stessa conti. Il nostro primo suggerimento è quello di creare un regalo. Non comprare, avete capito bene. Dovete pensarlo e dargli vita con le vostre mani. Può essere un album pieno di fotografie e ricordi, una poesia o addirittura un breve racconto. Qualcosa che mostri alla persona amata i vostri sentimenti più puri.

O ancora una canzone d’amore: non importa che sia composta da voi o sia una semplice serenata. Spesso e volentieri a San Valentino è davvero il gesto che conta. Tutti sono bravi a comprare una scatola di cioccolatini (che non guastano) ma ben pochi sono in grado di mettere tutto il loro amore in qualcosa di apparentemente insignificante ma il realtà tutt’altro che scontato.

Si può uscire a cena fuori come “tradizione” vorrebbe, o semplicemente organizzare una serata a casa da vivere rilassati e contenti della presenza dell’altro. Condendo il tutto con un incontro di corpi e di anime in modo più intimo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>