Ricette di Natale: la crostata

di francesca Commenta

Ci siamo quasi, l’atmosfera di Natale 2010 sta per conquistare tutti e i week-end dedicati allo shopping dei regali da mettere sotto l’albero sono alle porte, ma anche se quest’anno non sarete voi a preparare il Cenone della Vigilia e il pranzo del 25 dicembre, avete pensato alla possibilità di preparare un dolce a tema da gustare insieme ai vostri cari? Una ricetta di Natale che, di solito, accontenta tutti i gusti, piace molto ai bambini, non richiede troppo tempo ed è divertente da preparare può essere la Crostata, a base di vaniglia. Vediamo subito come si prepara.

Crostata di Natale per 10 persone:

per la pasta:

  • 300 g di farina “OO”
  • 220 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli d’uovo

per la crema:

  • 500 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 30 g di farina
  • la scorza di 1 limone
  • 5 tuorli d’uovo

per decorare: 400 g di frutta assortita, zucchero a velo, la scorza di 1 limone, tagliata a striscioline sottili.

Preparazione:

Per la pasta: Disponete la farina a fontana su una spianatoia dopo averla setacciata e aggiungete lo zucchero a velo il burro, il sale, la polpa della bacca di vaniglia, la scorza di limone grattugiata e le uova. Lavorate l’impasto e quando risulterà ben amalgamato, avvolgetelo in un foglio di carta trasparente e riponetelo in frigorifero.

Per la crema: Portate il latte a ebollizione insieme alla scorza di limone e alla polpa e alla bacca di vaniglia aperta e tagliata a metà. Nel frattempo, mettete i cinque tuorli di uovo rimasti in una terrina e lavorateli per ottenere un composto spumoso che andrete ad incorporare alla farina. Aggiungete, quindi, il latte ed eliminate la bacca di vaniglia e la scorza di limone. Rimettete il tutto nella casseruola e fatelo bollire a fuoco moderato, continuando a mescolare. Lasciate raffreddare la crema, ma copritela con un foglio di pellicola trasparente per evitareche si formi la pellicina. Imburrate ed infarinate una teglia di 25 cm circa e fate aderire bene la pasta frolla ai bordi, togliendo quella in eccesso. Bucherellate la base e, prima di infornarla a 190° per 20 minuti, disponetevi sopra del riso per evitare che si sollevi e che toglierete a metà cottura. Mettete quindi la torta raffreddata su un piatto da portata e riempitela con la crema pasticciera. Diponetevi la frutta a cerchi intorno, alternando la varietà. Rifinite con la scorza di limone e lo zucchero a velo e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>