Halloween e la tradizione delle zucche intagliate

di Valentina Commenta

Una delle tradizioni più antiche relative ad Halloween riguarda le zucche intagliate. Esse vengono presentate in ogni grandezza e foggia in tutte le parti del mondo. Tradizioni legate alla storia di Jack O’ Lantern, ma in quanti sanno che originariamente non era questo l’ortaggio usato?

halloween

La zucca infatti venne introdotta in America in mancanza delle rape, gli ortaggi che per tradizione venivano utilizzati in Irlanda in base alla leggenda che vuole il fabbro Jack riuscire a “fregare” il diavolo, sulla presa della propria anima intrappolandolo per tanti e tanti anni in oggetti differenti. Al momento della sua morte, per via dei peccati compiuti venne rifiutato dal Paradiso. Stesso accadde con l’Inferno: troppe volte aveva fatto arrabbiare colui che ne era il signore. Obbligato a vagare come anima senza meta ebbe solo la “compagnia” di una rapa riempita con un tizzone eterno (dell’Inferno) per farsi luce e scaldarsi per l’eternità.

E’ da qui che nasce la “fissazione” per la decorazione delle zucche da parte di coloro che festeggiano Halloween. E le stesse sono diventate il simbolo di questa festa che le sfrutta in tutti i modi. Vere, di plastica: non importa. Esse sono il primo elemento al quale si pensa quando si inizia ad organizzare una festa. Il primo quando addirittura si pensa ad un possibile vestito legato alla tradizione.

Sono perfette per essere poste all’esterno completamente illuminate. O ancora su un tavolo riempite di leccornie, o (ovviamente in plastica) utilizzate come cestino per il classico “dolcetto o scherzetto” dei bambini.

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>