Halloween, troppo presto per iniziare a pensarci?

di Valentina Commenta

Halloween, troppo presto per iniziare a pensarci? La risposta è ovviamente “no”. E’ quasi sempre “troppo tardi” per organizzare un festeggiamento di questo giorno come si deve. Ed attenzione, non è solo una convinzione americana: questa festa è divenuta importante in ogni parte del mondo.

halloween

Questo perché Halloween rappresenta in qualche modo la possibilità di liberarsi di problematiche e stress per una serata da ricordare in fasti per un intero anno. Sono diverse le cose che devono essere pensate per questa celebrazione. In primis le decorazioni: non si può organizzare una festa di Halloween senza provvedere a rendere il luogo dove si terrà il più pauroso possibile. Le persone invitate devono poter contare su divertimento e cibo in tema ma al contempo pensare a quanto incredibile sia la sistemazione. Così devono andare le cose. E non è un caso che già da fine agosto molti negozi inizino a mettere in commercio gadget relativi a questa festa.

E che dire del costume? C’è chi pensa che con un filo di trucco si sia fatto il minimo indispensabile. Halloween rende necessario ed obbligatorio pensare ad un travestimento degno di questo nome che metta in evidenza l’amore per questa celebrazione. E non importa il tema: si può andare sul classico dando spazio a streghe e maghi, o ancora puntare su cinema e personaggi famosi. Non c’è davvero limite alla scelta. Certo, puntare all’horror ha quel pizzico di fascino in più al tutto che non guasterebbe.

La morale, in conclusione, è che non è mai troppo presto per iniziare a pianificare come festeggiare Halloween.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>