Il Natale in famiglia

di francesca 1

E’ certamente una festività a carattere religioso il Natale, ma è anche una ricorrenza speciale da trascorrere in famiglia per rivedere i propri cari dopo molto tempo e, senza alcuno stress quotidiano, trovare il tempo di raccontarsi le ultime novità, giocare a tombola o a carte o, ancora, cucinare insieme. Nonostante a volte capiti di vedere sbuffare chi sa già che il 25 dicembre rimarrà bloccato in casa tra nonni, vecchi zii e genitori, in realtà sono in poche le persone disposte a rinunciare a tale evento speciale per allontanarsi dalla propria città. I viaggi vanno molto forte, ma sono legati soprattutto a Capodanno 2011, mentre la Notte del 24, si preferisce scartare tutti insieme i regali di Natale, raccolti intorno ad un albero. Un momento di raccoglimento che arriva al termine di un periodo che tra shopping alla ricerca dei doni più adatti e idee per il pranzo natalizio, in realtà, regala una allegria ed una pace insperata ma attesa come ogni volta.

A godere al meglio della nascita di Gesù Bambino e delle super abbuffate, di solito sono i bambini che dopo aver scambiato gli auguri di Natale con le proprie maestre e compagni, sanno già che scarteranno un cadeau che con buona percentuale avranno già chiesto qualche settimana prima con la classica lettera a Babbo Natale. I più piccoli, che non sanno ancora di quanto questa sia soltanto una romantica leggenda, si impegnano anche a comportarsi meglio per evitare di ricevere il carbone dalla Befana, donato ai ragazzi cattivelli.

In ogni regione d’Italia i piatti tradizionali sono veramente differenti e sarebbe troppo lungo elencarli, però in linea di massima sia la Notte di Natale che, soprattutto, il giorno successivo, si presta molta attenzione ad ogni dettaglio in cucina. In questo modo, la tavola verrà addobbata a festa con il colore rosso e dorato in predominanza, ci saranno dei segnaposti e, per i più precisi, anche un menù sul tavolo. Si comincia con una serie infinita di antipasti, per poi proseguire con due primi, un paio di secondi , altrettanti contorni, la frutta e il dolce e poi via a prendere le cartellette per giocare a Tombola, assaporando un buon Pandoro e Panettone.

Commenti (1)

  1. agenzia ansa

    – ‘CHRISTMAS IN JAZZ’ -‘Christmas in Jazz’ e’ il titolo del nuovo album di Gianni Gandi & Orjana, prodotto dalla Mediterraneos Production e in vendita online. Il cd raccoglie le piu’ belle canzoni della tradizione natalizia: Oh Happy Days, White Christmas Jazz, Jingle Bell Lounge Jazz, Halleluia Gospel, Jingle Bell Jazz, Bethlehem Jazz, Silver Bossa e I’ll Be Home For Christmas. Tutti brani riarrangiati in versione jazz dal compositore e pianista Gianni Gandi e cantate da Orjana. Cantante di jazz e pop, Orjana inizia la sua carriera musicale a Roma nel 1995. E’ una delle poche cantanti che a livello internazionale puo’ vantare un’estensione vocale di quattro ottave e ha collaborato alla realizzazione di colonne sonore di numerosi film e spot televisivi.

    di Elisabetta Malvagna

    http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/spettacolo/2010/11/14/visualizza_new.html_1701102346.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>