Ricette di Natale, i ricciarelli di Siena

di francesca Commenta

 

Oggi non sono molte le massaie in grado di preparare ricette eccellenti, soprattutto se parliamo di dolci, biscotti e composti che richiedono lunghe ore tra i fornelli. Questo non solo perché il tempo a disposizione è diminuito sensibilmente, ma anche perché si trova tutto al supermercato.Tuttavia, l’emozione di sfornare qualcosa preparato con le proprie mani e poi servito ai propri amici e parenti non potrete mai provarla aprendo una confezione di un prodotto di produzione industriale, per quanto magari perfetto nell’aspetto e nel sapore. A tal proposito, tra le ricette più complesse ci sono ad esempio i ricciarelli di Siena. Li avete mai assaggiati? Avete qualche ora libera e vi piacerebbe cimentarvi nella preparazione? Proviamoci insieme:

Sono molto comuni in Toscana e, soprattutto a Siena e rappresentano una specialità alla mandorla dalle origini antiche. I ricciarelli richiedono un pò di impegno ma un buon risultato si può ottenere e poi potrete regalarli ai vostri amici che certamente gradiranno. Come ingredienti vi serviranno: un chilo di mandorle dolci, una bustina di vaniglia in polvere, 400 g. di zucchero semolato, due uova, un pizzico di cannella, zucchero a velo, ostie per dolci.

A questo punto cominciate scottando le mandorle in acqua bollente, pelatele e fatele tostare in forno tiepido prima di tritarle con 60 grammi di zucchero semolato fino ad ottenere una specie di farina. A questo punto utilizzate una terrina e versatevi il tutto, unite poi il resto dello zucchero e un pizzico di vaniglia e uno di cannella e mescolate bene. Lavorate, quindi, gli albumi e uniteli al composto di mandorle, prima di versarlo a cucchiaiate su un piano cosparso di zucchero a velo. Create delle piccole montagnette con l’impasto e formate l’ovale tipico dei ricciarelli o la forma di rombo. Mettete le ostie da dolci sopra una teglia, precedentemente rivestita di carta da forno e appoggiate su ognuna un biscotto. Fate riposare tutto per dodici ore e poi cuocete nel forno a 50° per circa 20 minuti. Sfornate il vostro dolce e lasciate raffreddare il tutto prima di cospargere i ricciarelli con lo zucchero a velo e servirli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>