Vacanze di Natale a Cortina: ritorna il cinepanettone

di francesca Commenta

 

L’appuntamento annuale con il cinepanettone ritorna e di nuovo Christian De Sica conta di fare il pienone di incassi al botteghino, anche se nelle ultime stagioni gli italiani a tratti hanno mostrato qualche sintomo di insofferenza dopo venti anni di Natale fuori casa dell’attore. Stavolta comunque si torna alle origini e come il primo lungometraggio della serie, è ancora nel regno dei vip che amano la neve. Ecco quindi che domani in 750 sale arriva Vacanze di Natale a Cortina. Del resto la tensione che ha portato all’allontanamento della coppia più amata De Sica- Boldi, in questi anni ha avuto i suoi effetti ma adesso con il protagonista c’è Sabrina Ferilli che sembra riuscire ad instaurare un feeling particolare a livello lavorativo.

De Laurentiis con i Fratelli Vanzina ci riprovano e prima rispetto alle date degli anni precedenti, sperando che non si replichi quella sorta di flop del 2010. Del resto in una manciata di mesi a vincere sono stati invece ‘Che bella giornata’, ‘Benvenuti al sud’ e ‘La banda dei Babbi Natale’. A Cortina si era girato il primo film nel 1983, ma come sempre si parla di corna, tradimenti e battute equivoche.

De Sica è il marito tradito e traditore pentito, tutto preso dalla moglie interpretato dalla Ferilli. Con loro poi anche Ricky Memphis, Valeria Graci, Katia Follesa e Giuseppe Giacobazzi, Ivano Marescotti, Dario Bandiera e Olga Kent. Non manca la partecipazione anche se in una sola scena di Simona Ventura e Alfonso Signorini. Ce la farà questa volta Cortina a salvare il futuro dei cinepanettoni? Lo scopriremo solo nei prossimi giorni, quando dalle sale in cui il lungometraggio sarà proiettato arriveranno i primi risultati. E’ vero però che la coppia De Sica-Ferilli che non smette di regalarsi complimenti funziona ed infatti ritorna per la quarta volta, ma forse anche sul grande schermo è arrivato il momento di cambiare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>