Babbo Natale: secondo voi dovrebbe mettersi a dieta?

di isayblog4 0

Lo immaginiamo tutti allo stesso modo: pellicciotti al collo e nelle maniche di colore bianco, abito rosso probabilmente di velluto ma imbottito, una lunga barba bianca ed un aspetto di certo non troppo gracile. Il classico nonno sorridente che tutti vorremmo avere, soprattutto perché sembra non aver problemi di soldi nemmeno in tempi di crisi e ai bambini buoni porta doni anche piuttosto costosi se è il caso. Sarà per la sua generosità o forse per il suo sorriso, ma Babbo Natale conquista sempre tutti a qualunque età ed è un dispiacere solo immaginare che possa non esistere.

Non  è chiaro dove abiti perchè se voci piuttosto accreditate parlano del Polo Nord, alla fine l’appuntamento ogni anno è in Finlandia. Di sicuro è molto indaffarato e tra il tanto lavoro che deve sempre svolgere e il freddo intenso dei luoghi dove vive ci si chiede come faccia a non dimagrire. Secondo voi, dovrebbe mettersi a dieta? Una possibilità potrebbe essere quella che un pò di ciccia possa servirgli a non farlo morire assiderato quando la notte della Vigilia, il 24 dicembre, a bordo della slitta trainata dalle sue fedeli renne, porta i doni ai bambini.

Se questi animali non soffrono il gelo, certo per un essere umano le cose sono ben diverse. Se a mostrarci il suo aspetto come lo vediamo adesso è stato il brand Coca Cola qualche decennio fa, ci piace immaginare questo signore che da molto è entrato negli “anta” che sorride sempre e pensa ai più piccoli, ricchi e anche meno fortunati. Perché lo fa non è chiaro ma di sicuro non ha secondi fini. Quest’anno cosa avete ricevuto? State già preparando la lunga lista dei doni che vorreste avere il prossimo anno? Se doveste vederlo di nascosto e scoprire che Babbo Natale si è messo a dieta ed è dimagrito troppo, come vi sentireste?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>