Natale 2011 a Matera: al via la nuova edizione dei presepi d’autore a Bernalda

di isayblog4 0

 

E’ arrivata alla XI° edizione, l’evento probabilmente più atteso dell’anno a Bernalda in provincia di Matera, in Basilicata. Si tratta dei Presepi d’autore una rassegna espositiva che infiamma il cuore e l’animo non solo dei cittadini ma anche di moltissimi turisti che, ogni volta non vogliono perdersi lo spettacolo. Sono presenti  tante opere appartenenti ad artisti che giungono da vari angoli di Italia.La mostra è stata allestita nella Sala Incontro di via Cairoli e le riproduzioni della Natività si potranno vedere da domani al prossimo 6 gennaio con una sorpresa in più questa volta. E’ stata anche organizzata infatti la prima Edizione del Premio Don Mimi D’Elia. Si tratta di un interessante riconoscimento che è rivolto a tutte le scuole medie della provincia locale, in grado di dare un significativo aiuto mostrando le proprie creazioni nel corso della kermesse.

Non solo riproduzioni italiane a Bernalda ma anche presepi che hanno costruito artisti internazionali e  dei diorami, lavorazioni visibili solo frontalmente che si sviluppano in profondità. A partire dallo scorso 8 dicembre, inoltre, si può notare dentro la chiesa dei SS. Medici un superbo presepe in stile Settecento Napoletano che vanta la bellezza di statue alte oltre 35 centimetri. A realizzarle ci ha pensato l’artista di Torre del Greco, Aniello Gaudino.

Gli orari di apertura della mostra vanno dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12:30 e dalle 18 alle 20:30. E’ possibile giungere anche il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21. L’ingresso è gratuito e per arrivare da Matera, dovrete percorrere la SS7 Appia in direzione Potenza, la SS407 Basentana e poi prendere per Bernalda. Da Potenza, invece, imboccate la SS407 Basentana in direzione Metaponto con uscita Bernalda. Da Taranto si prende la SS106 Jonica direzione Reggio Calabria e la SS407 Basentana verso Potenza e poi Bernalda. un appuntamento da non perdere per scoprire le radici delle nostre tradizioni prima delle festività natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>