Natale: se non si festeggiasse più?

di isayblog4 0

Aumentano di anno in anno i cosiddetti scontenti, coloro che non sopportano proprio l’atmosfera natalizia, si deprimono e credono che con tutti i problemi del mondo festeggiare e fingere di essere felici sia una falsità intollerabile. Convinzione pura o atteggiamento, comunque c’è da chiedersi, a parte le ricadute economiche, che succederebbe se non si festeggiasse più il Natale? Per chi come noi lo adora sembra davvero impensabile, eppure cambierebbero molte più cose di quanto ci si possa immaginare.

Tanto per cominciare a soffrirne tantissimo sarebbero i bambini che ogni anno attendono con gioia che Babbo Natale porti loro i doni desiderati. Va bene i più grandi hanno capito il “trucchetto”, ma non sarebbe certo lo stesso ricevere un dono senza albero natalizio, luci e abbuffate preparate. Voi che invece vi lamentate perchè avete tanto da preparare per amici e parenti e state per spendere cifre esagerate? Immaginate di restare da soli la notte del 24 dicembre, magari concedendovi una semplice pizza, senza aver ricevuto auguri da nessuno e neppure una pianta magari una Stella di Natale che porta gioia e allegria ed, inoltre, dato da non sottovalutare, è in grado di assorbire lo smog tra le quattro pareti domestiche.

Senza contare che lo stress che in fondo non vi dispiace accumulare, nelle febbrili settimane precedenti durante l’acquisto dei regali per tutti, si trasformerebbe in noia e normalità. Niente per gli altri e nulla per se stessi, mancherebbe la possibilità di incontrarsi magari dopo molti mesi, semplicemente per raccontarsi dei pettegolezzi e promettersi di rivedersi presto, cosa che poi puntualmente non avverrà. Siete davvero convinti che vi dispiace davvero che questo periodo a inizio inverno arrivi sempre?  E’ davvero così terribile prendere in soffitta il vostro albero e montarlo o costruire ancora una volta il vostro presepe? Piuttosto, non è che l’abitudine vi abbia colto e non vi rendete più conto di quanto in fondo il Natale vi diverta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>