Decorazioni fai da te per il Natale, il pupazzo di neve fatto con le lampadine

di Valeria Marco Commenta

pupazzo-di-nevePer poter rinnovare ogni anno le decorazioni natalizie della propria casa è necessario avere un po’ di creatività, a meno che non si vadano ad acquistarne di nuove ogni Natale.

Ma questo, oltre a non essere alla portata di tutti, è sia poco chic che poco ecologico. La parola d’ordine è riciclare e basta davvero poco per creare delle decorazioni natalizie divertenti ed originali, come dei simpatici pupazzi di neve fatti con le lampadine.

► Befana, il vestito fatto in casa

Il procedimento per creare dei pupazzi di neve con le lampadine non più funzionanti è:

– lampadine;

– colla vinilica;

– glitter bianco;

– smalto per unghie nero

– qualche ramoscello

Dopo aver pulito bene la lampadina legate uno spago alla parte metallica che vi servirà sia per farla asciugare che per appenderla all’albero. Ora cospargete di colla vinilica la lampadina, aiutandovi con un pennello. In alternativa si può utilizzare della colla spray.

A questo punto stendete un foglio di giornale su di un piano di appoggio e fare scendere i glitter sulla lampadina: fate questa operazione con lentezza, dando il tempo al glitter di attaccarsi alla colla.

► La scopa scacciaguai di Natale: come realizzarla

A questo punto lasciate asciugare per qualche ora appendendo la lampadina con lo spago e, una volta che sarà asciutta, con lo smalto per unghie nero, o del colore che preferite, disegnate la bocca, il naso e alcune decorazioni sul corpo del pupazzo di neve.

Quando anche lo smalto sarà asciutto applicate un punto di colla ai lati della lampadina sui quali andrete a posizionare i legnetti a mo’ di braccia del pupazzo di neve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>