Il peggior Natale della mia vita: il film

di francesca Commenta

 

Il peggior Natale della mia vita non è un cinepanettone e in più è lontano anni luce dai film di Aurelio De Laurentiis. Lo sottolineano il regista Alessandro Genovesi a Diego Abatantuono. Oggi anche secondo loro questo tipo di cinema non va più per cui bisogna cambiare registro, ma sempre restare nel tema della festa. La pellicola in questione è prodotta dalla Colorado Film del romagnolo Maurizio Totti, presentato in anteprima a Bologna e in uscita nelle sale dal 22 novembre. Per cui ormai l’attesa è finita. E’ quasi un classico e come tale deve essere preso.

 

Di che cosa parla Il peggior Natale della mia vita? Si accosta abbastanza alle sit-com con un racconto legato ad attori molto importanti come Antonio Catania, Diego Abatantuono, Anna Bonaiuto, Laura Chiatti e Cristiana Capotondi. si parla dello sfortunato Fabio De Luigi, alle prese con le gioie della paternità. In primo piano professionisti italiani della risata, che puntano su argomenti molto attuali.
Nel secondo episodio Andrea Mingardi, confermato come padre di De Luigi che canta con molta intensità “Jingle Bells”. Con lui la giovanissima Rachele Amenta, lanciata da uno dei talent talent-baby e presente pure nel nuovo disco dell’artista, “Auguri”, che conterrà i grandi classici della tradizione natalizia. Insomma, anche se nelle sale arriva prima ci sarà come al solito molta concorrenza e questo potrebbe essere uno di quei film da temere al botteghino. C’è bisogno di leggerezza ma non di volgarità, di una storia reale ma che sia raccontata senza seriosità e Il peggior Natale della mia vita ha questi ingredienti interessanti da poter vantare. Gli attori di grande esperienza fanno il resto, accostati a giovani promesse che negli ultimi anni hanno fatto la differenza. Del resto si sa che il cast può cambiare il destino di un lungometraggio e allora non ci restano che poche ore di attesa e poi potremo finalmente scoprirne ogni dettaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>