Il mattino di Natale: il 25 dicembre e i regali sotto l’albero

di isayblog4 0

Si parla sempre della notte di Natale, il 24 dicembre e dei regali da scartare sotto l’albero. Per i più piccoli il momento è davvero magico e l’importante è comportarsi al meglio per convincere Babbo Natale a portare con la sua slitta il cadeau tanto agognato, ma dopo l’attesa sembra che quelle ore volino via troppo velocemente. Quel che resta il mattino dopo è un attimo di sbandamento e poi la gioia di aver scartato il dono che si aspettava da tempo e di aver trascorso delle ore felici con i propri cari. Certo, se si attendono invitati per pranzo lo stress sarà alle stelle, ma alla fine meglio prenderla con calma e godersi questi magici attimi che si ripetono soltanto una volta ogni anno.

Il mattino di Natale la maggior parte delle persone si alza tardi anche perchè la sera precedente si è fatto tardi tra tombole, giochi di carte e in tanti casi con la messa di Mezzanotte che annuncia la nascita di Gesù Bambino, il protagonista della festa. In alternativa la stessa funzione religiosa, affollatissima è prevista proprio il 25 dicembre per ricordare ai credenti l’evento gioioso all’interno della grotta di Betlemme con l’arrivo del piccolo. Un bambino cresciuto da Maria e Giuseppe, con il massimo delle cure e della devozione ma concepito da Maria, assolutamente vergine,  per intercessione dello Spirito Santo e quindi in un primo momento fonte di tanto stupore.

Il Mattino di Natale

Mattino di Natale

Vuoi che ti dica chi verrà

a Betlemme il dì di Natale

chi gentilmente s’inginocchierà

davanti al Signore nato?

Un pesciolino dal fiume lucente,

giallo rosso e d’oro splendente

un’ape dalla siepe

un agnello dal presepe

un grosso toro dal nero manto

una capretta dal suo recinto

ed un uccello bianco bianco.

E – Dio li benedica-

molti bimbi con candele accese

per rischiarare il volto

di Colei che il Signore attese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>