Natale 2011: si risparmia di meno?

di isayblog4 0

Finalmente dopo un paio di anni trascorsi a cercare di spendere il meno possibile, per il Natale 2011 si spera che prosegua la tendenza a risparmiare di meno.Questo non vuol dire che siano aumentati soldi e stipendio e che tutti stiano meglio, ma semplicemente che l’ombra nera della crisi è leggermente più lontana e gli italiani hanno deciso di cominciare a spendere giusto un pochino di più. E’ vero altrettanto che questi ultimi mesi, molto duri, hanno insegnato molto agli abitanti del Belpaese e non solo.Si tenta comunque di evitare gli sprechi, soprattutto a tavola e si mette a punto un menù molto bene organizzato per scongiurare la possibilità che troppi piatti vengano preparati inutilmente e poi magari buttati. Perchè tanto lavoro in più e altrettanti soldi, se si può risparmiare un bel pochino?

Per gli amici e i prenti, tranne qualche raro caso, si spende il giusto: si evitano i doni riciclati, anche se non sempre, ma non si rimane con il portafoglio vuoto. Giusto per il genitori si dedica maggiore cura e, non di rado, ultimamente, si fa strada la tendenza di scegliere un oggetto tecnologico di utilità familiare. Molto forte, in questo senso, va la fotocamera digitale per permettere a chi non ce l’ha ancora di potersi sbizzarrire a immortalare momenti importanti.

Altrettanto vero è che chi è avanti con l’età tende ad avere una attrezzatura fotografica obsoleta e un regalo di tal genere, non solo può svecchiare i prodotti già posseduti, ma può stimolare un genitore magari avanti con l’età a dedicarsi con maggiore entusiasmo ad un hobby. Tra regali e cibo in quantità, però non si deve dimenticare che il Natale è un momento di aggregazione, di sentimenti veri e di gioia. Lo spirito non è quello di sforzarsi di essere tutti felici, ma bisognerebbe ritrovarsi insieme e sentirsi grati per avere intorno tanto affetto e persone capaci di dare tanto per i propri cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>