A Natale 2012 si viaggia low cost

di isayblog4 0

 

Gli italiani rinunciano in massa al viaggio in quest’anno di crisi così pesante. L’Imu ha creato grossi problemi, ma non sono pochi coloro che non si arrendono e ci provano a partire per Natale 2012 o ancora di più per Capodanno 2013. La soluzione è solo una: il viaggio dell’ultimo minuto, il famoso last minute o addirittura un last second. Si perché è proprio così se si può sperare di avere qualche soldo in più nel portafoglio.

E’ chiaro che a questo si associa la partenza low cost, quella che deve essere al risparmio a tutti i costi e trovarla certo sotto le feste è una missione quasi impossibile. La parola d’ordine è accontentarsi, non nel senso di prendere quello che capita, ma non eccedere con i desideri e le richieste. Non si può certo pretendere di scegliere una meta tropicale esclusiva se non si ha il portafoglio carico di denaro. Si può restare in Italia, magari in giro tra mercatini di Natale, oppure spostarsi in Europa ed infatti le principali capitali sono prese d’assalto quest’anno dai turisti. Non è detto che non ci si possa divertire anche di più.

Non sarà sempre così magari e poi a Natale anche restare con i propri cari non è così male. Il periodo migliore per partire sarebbe proprio dopo le feste, quando tutti tornano a casa e i prezzi si abbassano, ma chi proprio non può resistere è ancora alla ricerca di qualcosa che non sia eccessivamente caro. Un vero sogno al quale non si rinuncia quello di staccare la spina, certamente in modo intelligente, con tutta la famiglia. Il Natale porta con sé oltre che la voglia di allontanarsi, anche qualche giorno di ferie in più ed è quindi impossibile non approfittarne, almeno per la maggior parte di italiani. Alla crisi, così come alla dieta, si penserà dopo e magari si farà in tempo a pentirsene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>