Decorazioni in pasta di zucchero per l’albero di Natale

di isayblog4 0

biscotti natale

Da qualche tempo ormai in televisione si vedono solo torte gigantesche e spettacolari decorate con la pasta di zucchero. Il fondant, altro nome che viene utilizzato per definire questa pasta morbida e malleabile, può essere lavorato in tutte le forme e con un po’ tecnica e gli strumenti giusti permette di fare dei veri capolavori.

Ma noi non aspiriamo a tanto e quindi ci limiteremo a fare dei biscotti di pasta frolla decorati con pasta e perline di zucchero. Il procedimento è davvero facile e anche la decorazione lo è, non per questo però il risultato sarà meno di effetto.

 Biscotti al cocco e cioccolato di Natale

Per prima cosa dovete preparare dei biscotti tondi o a forma di cuore utilizzando della pasta frolla (per chi non è abile in cucina la pasta frolla si può trovare facilmente al supermercato) e gli appositi stampini, che in televisione sentirete chiamare coppapasta, avendo cura di fare un piccolo buco dove far passare il filo per appenderli. La quantità e le dimensioni dipendono dalla grandezza del vostro albero di Natale.

Una volta preparati i biscotti lasciateli raffreddare su di un piano e nel frattempo dedicatevi alla lavorazione della pasta di zucchero. I colori migliori da utilizzare per i biscotti decorativi natalizi sono il bianco o il rosso, ma si può provare anche con l’oro e l’argento, ma sono più difficili da ottenere.

A questo punto non vi resta che stendere la pasta di zucchero con uno spessore di circa mezzo centimetro e con le stesse formine utilizzate per la pasta frolla tagliate la pasta. Applicate un po’ gelatina sulla pasta di zucchero e appoggiatela sul biscotto.

► L’albero di Natale, rivela un pò del tuo carattere

A questo punto, aiutandovi sempre con la gelatina e con una pinzetta, applicate le perline di zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>