Il Natale e le filastrocche

di isayblog4 0

Non c’è Natale senza qualche filastrocca. Se non ci penserete voi a insegnarla ai vostri bambini, probabilmente saranno loro a stupirvi con dei versi imparati a scuola. Eccone qualcuna da recitare sotto l’albero nei giorni di festa:

Natale di Guido Gozzano

È nato! Alleluia! Alleluia!
È nato il Sovrano Bambino.
La notte che già fu si buia
risplende d’un astro divino.

Orsù, cornamuse, più gaie
sonate, squillate, campane!
Venite, pastori e massaie
o genti vicine e lontane!

Per quattro mill’anni s’attese
quest’ora su tutte le ore.
È nato! È nato il Signore?
È nato nel nostro paese!

La notte che già fu si buia
risplende d’un astro divino,
è nato il Sovrano Bambino.
È nato! Alleluia! Alleluia!

Alleluia

Notte santa del Natale,

notte d’oro, tutta incanto;

degli angeli c’è il canto,

su Betlemme è la cometa.

Alleluia! In alto il cuore

per la pace e per l’amore,

nella notte del Natale

è nato il Redentore!

Notte di Natale

Suonate, squillate,

campane beate

del santo Natale!

E’ tutta splendente

di luce divina

la stella d’oriente.

Cammina, cammina,

s’appressano a frotte,

cantando, i pastori.

La gelida notte

è tutta splendori.

Ritorna ogni anno di Gianni Rodari

Ritorna ogni anno, arriva puntuale
con il suo sacco Babbo Natale:
nel vecchio sacco ogni anno trovi
tesori vecchi e tesori nuovi.

C’e’ l’orsacchiotto giallo di stoffa,
che ballonzola con aria goffa;
c’e’ il cavalluccio di cartapesta
che galoppa e scrolla la testa;
e in fondo al sacco, tra noci e confetti,
la bambolina che strizza gli occhietti.

Ma Babbo Natale sa che adesso
anche ai giocattoli piace il progresso:
al giorno d’oggi le bambole han fretta,
vanno in auto o in bicicletta.
Nel vecchio sacco pieno di doni
ci sono ogni anno nuove invenzioni.

Io del progresso non mi lamento
anzi, vi dico, ne son contento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>